Bed-and-Breakfast-Cagliari-tramonto-su-Banstione-Saint-Remì

Centro storico via Sassari Accommodation
  • Italiano
  • English
Contact details 
+39 3387727826

La città del sole

Cagliari da vedere

A partire dall’VIII secolo a.c Fenici, Cartaginesi, Romani, Vandali, Bizantini, Pisani, Aragonesi, Austriaci, Spagnoli, Piemontesi si sono susseguiti in una lunga storia di dominazioni. Cagliari ha conservato un immenso patrimonio storico culturale che convive in totale armonia con la città moderna. E’ da qui che puoi partire per scoprire il fascino eclettico di questa città, aperta verso il Mediterraneo

Cagliari Medievale

Castello

Il quartiere di Castello sorge su un colle che lo rende visibile da ogni parte del centro storico e dal mare. Fondato nel XIII secolo dai Pisani, ancora oggi si accede attraverso le antiche porte medievali, incastonate nelle mura che ancora abbracciano gran parte del suo perimetro. Al di la delle numerosissime cose da visitare ti suggerisco di percorrere le stradine, le scalette, le piazzette che si aprono su panorami incantevoli e diversi a ogni ora del giorno. Mentre passeggi non dimenticare di sbirciare negli androni dei palazzi, spesso antiche residenze nobiliari che mantengono inalterato il loro fascino.

Merita una visita

La cinta muraria
Le Torri dell’Elefante e di San Pancrazio
I bastioni Saint Remy e di Santa croce
Porta Cristina e la Cittadella dei Musei: Archeologico (bronzetti e giganti di Mont' e Prama), Cardu (arte persiana), Pinacoteca (retabli)
Il Duomo e il suo Museo (arte sacra)
Palazzo di città (arte sarda e mostre temporanee)
La Passeggiata coperta (collezione Ugo)
La Galleria comunale di arte moderna (collezione Ingrao e Ciusa)

Se hai poco tempo

La cinta muraria è visibile anche da Piazza Yenne. Attraverso le scalette di Santa Chiara puoi arrivare alla Torre dell’Elefante e al bastione di Santa croce. Da qui potrai vedere un magnifico tramonto sui tetti del quartiere di Stampace. Mentre cammini verso la terrazza del Bastione di Saint Remì, guardati intorno per dare un’occhiata ad alcuni palazzi nobiliari che trovi sulla strada. Infine arrivati al Bastione godi del magnifico panorama sul mare e sulla città

 

Sant'Efisio e la vita del quartiere

Stampace

Edificato nel XIII secolo dai pisani ai piedi delle imponenti mura di Castello, Stampace è un quartiere di vicoli e vecchie case nella parte alta e di vie molto frequentate e ricche di negozi, locali e ristoranti nella parte bassa.
Sono molte le ragioni per dedicargli una visita.
La presenza di chiese monumentali come Sant’Anna e San Michele. La storia tra fede e folclore di Sant’Efisio, il guerriero martire nel 303 d.c, che la leggenda narra abbia salvato la popolazione dalla peste nel 1655. Da allora Sant’Efisio è protagonista di una spettacolare processione religiosa che il 1° maggio riunisce tutta la Sardegna.

Merita una visita

La chiesa Santa Anna
La chiesa di San Michele (sagrestia del 700)
La chiesa di Sant’Efisio e la Sagra del 1° maggio
La chiesa di Santa Restituta (Cripta)
L’Orto botanico
La Cagliari romana: piazza del Carmine, grotta della vipera, anfiteatro romano, orto botanico
La Cagliari fenicio punica, necropoli di Tuvixeddu.

Se hai poco tempo

Passeggia per i vicoli di Stampace alta, Largo Carlo Felice, Corso Vittorio Emanuele. Non perderti La chiesa di Sant’Efisio, La chiesa di Sant'Anna, a chiesa di San Michele (sagrestia del 700).

Il profumo del Mediterraneo

Marina

Tra Castello e il Porto c’è il quartiere di Marina. Durante la dominazione pisana era la zona destinata ai magazzini e alle abitazioni dei lavoratori del porto e aveva un sistema di mura difensive demolite nell’Ottocento. Ti consiglio di passeggiare per le stradine del quartiere più multietnico della città, per godere godere del suo patrimonio storico e religioso, a degustare le meraviglie della cucina cagliaritana nei numerosissimi ristoranti della zona.

Merita una visita

Via Roma
Largo Carlo Felice
Piazza Yenne
via Manno (shopping)
La chiesa Sant’Antonio
La chiesa del Santo sepolcro (cripta)
Il museo: area archeologica di Sant’Eulalia
Le botteghe e i negozi
Il suk (cibo da tutto il mondo),
Negozi storici: il tabacchino e la pasticceria Tramer in via Manno

Se hai poco tempo

Non perderti la Via Roma e la vista della città dal Porto. Fai una passeggiata nel Largo Carlo Felice e prendi un caffè in Piazza Yenne. Perditi nei vicoli del quartiere.

 

Cagliari multietnica

Villanova

Ai piedi di Castello, sul versante est si trova Villanova, considerata la zona le famiglie provenienti dalle campagne del Campidano e perciò composta di case basse e per la maggior parte modeste. Oggetto di una notevole opera di riqualificazione negli ultimi anni è diventata un itinerario interessante con le sue stradine pedonali trasformate dai residenti in un piccolo vivaio.
Oltre a visitare il chiostro di San Domenico, la chiesa di San Giacomo, la piazza antistante la chiesa è piuttosto animata sia di giorno che la notte. Da non perdere la street art in via San Saturnino, o visitare il culturale Exma che ospita ogni anno interessanti mostre d'arte

Merita una visita

via Piccioni, via San Giacomo, via San Domenico (il verde pubblico a cura dei residenti)
Botteghe e negozi storici (il barbiere di via San Giovanni, la bottega di signor Ignazio in via San Domenico, il Caffè Genovese in piazza San Cosimo.
via Garibaldi (shopping)
gallerie e musei (EXMA’ in via san Lucifero, the Ab gallery in via Einaudi)
chiese: San Saturnino, San Domenico, San Giacomo
eventi: riti pasquali in tutto il quartiere

Se hai poco tempo

Non perderti Piazza San Giacomo e Piazza San Domenico e fai una passeggita in via Sulis (shopping)

il bel tempo è nostro amico

il verde e il blu

Vivere all’aria aperta è la nostra terapia del buon umore. I parchi cittadini, il litorale della spiaggia del Poetto, il lungo mare dal Porto a Su Siccu sono palestre a cielo aperto.
Runner, Biker, kitesurfer, appassionati di vela, canoa, pattini si trovano in questi luoghi dall’alba al tramonto.

Se hai poco tempo

Prendi un aperitivo a fine serata nel Baretti sul lungomare della spiaggia del Poetto, Fai una passeggiata nel molo di Su siccu, affacciati nella spiaggiatta di Calamosca (piccola e ciottolosa)

Merita una visita

Orto botanico
Giardini pubblici (alberi centenari e arte contemporanea)
Colle di monte claro (fitness e natura)
Colle di Monte Urpinu (belvedere)
Colle di Bonaria (necropoli, Cimitero monumentale, basilica)
Colle di san michele (castello e parco)
Gallerie del sale, natura e street art

I nostri partner

Vuoi vedere questa bellezza con i tuoi occhi?

Contattaci, siamo il tuo posto in prima fila!